La formica è stupida

“Ma sì, tranquilla, tanto c’è sempre tempo. Meglio accumulare un bel po’ di sicurezza economica, che non si sa mai, quando sarai vecchio…”

Be’, quando sei vecchio succede che muori. Ma soprattutto, non c’è niente e nessuno che possa assicurarti di raggiungere il traguardo della vecchiaia.

Se avessi il privilegio di invecchiare, immagino che mi guarderei indietro e mi chiederei cosa di ciò che ho combinato nella mia vita sarebbe ancora in grado di darmi emozioni, di rendermi fiera di me stessa, di farmi sorridere solo ricordandomene. Non un bel mucchio di soldi. Non una bella casa costruita con tanta fatica e anni persi a progettare, non un lavoro sicuro e nemmeno una tessera della pay tv.

Sono quelle cose per cui “c’è sempre tempo” quelle che sarebbero in grado di strapparmi un sorriso persino se sapessi di essere in punto di morte. E io ho una gran paura di morire. Potrebbe succedere da un momento all’altro, non c’è medico, oroscopo o lettura delle linee della mano che tenga. L’ansia di vivere di Chris McCandless o di Kerouac, mettendo un attimo da parte quella sua cazzo di benzedrina, è una delle cose più sensate di questo mondo.

Cercai di spiegarle la mia ansia di vivere e le cose che avremmo potuto fare insieme […]. Restammo sdraiati sulla schiena a guardare il soffitto e a chiederci cosa avesse avuto in mente Dio quando aveva fatto la vita così triste.

— Jack Kerouac, Sulla strada

E’ per questo che mi perdo di continuo. Mi perdo tra le mille strade che vorrei percorrere e le mete che vorrei raggiungere. Sono davvero tante. Ma anche se in modo confusionario e senza un’agenda, sto iniziando a camminare per conto mio.
Butto giù una paura dopo l’altra, un tabù dopo l’altro e scopro che io non sono ciò che credevo di essere e mi sento sempre più viva.
Viaggiare da sola. Parlare con le persone. Improvvisare. Non vergognarmi più del mio corpo, anzi, esserne fiera. Fidarmi. Essere euforica. Viaggiare di nuovo.

Il tempo è sottovalutato, care formiche ed è meglio che vi rendiate conto che solo le esperienze possono restituirvi felicità autentica. Meglio se condivisa.

  • Felicità è vera soltanto se condivisa. [scritta lasciata all’interno del Magic Bus]

— Alexander Supertramp (Chris McCandless)

Appunti per me stessa: ricordati di vivere.

Annunci

8 pensieri su “La formica è stupida

  1. Sembra quasi di leggere qualcosa che ho scritto io stessa.
    Condivido il tuo pensiero e almeno in parte, poiché soggettiva, riesco a capire la tua paura…
    Credo che la vita vada vissuta momento per momento… pensando, sì, ma agendo anche… proprio perché potremmo perderla da un momento all’altro o pentirci un giorno di quel che abbiamo o non abbiamo fatto. È bello trovare un pensiero affine, ogni tanto… 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...